The Model Book – Diventa un modello….. Ora nel commercio librario

L’agente modello Stephan M. Czaja (Cocaine Models) è molto occupato. Potremmo comunque incontrarlo per una breve intervista e fargli tre domande! Il suo nuovo libro, The Model Book, è disponibile nei negozi da oggi. Il libro di 264 pagine è per giovani modelli e chiarisce tutte le domande che i giovani modelli hanno. Giusto in tempo per la nuova stagione di Germanys Next Topmodel, il mercato del libro è ora aperto ed è ora disponibile nei negozi tedeschi. Stephan M. Czaja è un agente di modelle e media le modelle a livello internazionale con il suo team di clienti top. I suoi clienti includono marchi che tutti conosciamo: Prada, Tom Tailor, Calvin Klein, Dior, Peek&Cloppenburg e molto altro ancora. Il portafoglio dell’agenzia comprende non solo moda, ma anche clienti come Microsoft, Opel e Mercedes Benz. L’abbiamo incontrato per un breve colloquio per un cappuccino!

+ AD + Do you know?

3 domande sul libretto modello dell’agente modello Stephan M. Czaja

Nuovi Volti e giovani modelli tra sogno e realtà

FIV – Stephan, perché hai scritto quel libro?

Nella nostra agenzia modello ci troviamo di fronte a un numero incredibile di domande ogni giorno, che spesso è difficile da immaginare. Ogni anno e ogni stagione seguono nuovi modelli, nuovi talenti! Sai quanti modelli si applicano da soli ogni giorno? Nei giorni di punta, riceviamo facilmente 20 o 50 domande dai modelli. Ogni nuovo modello ha domande assolutamente comprensibili, molte domande! Si va dalle basi assolute come «Cosa significa effettivamente dare un’opzione» a «Come costruire correttamente il mio portafoglio modelli» o «A cosa ti devi preparare quando si tratta di visite in agenzia, fusioni o lavori? Per raccogliere tutte queste domande in un unico libro, mi sono ritirata la sera dopo le prenotazioni e nei fine settimana e ho passato quattro mesi a scrivere duro! Nel mio bar preferito, per diversi giorni, settimane e ore. Qui ho raccolto un sacco di informazioni insieme, formulato nuovi termini e naturalmente ho parlato con i miei amici fotografi. Anche le modelle e, naturalmente, le giovani modelle. Per me era importante scoprire quali domande sono particolarmente importanti per loro! Quattro mesi dopo era arrivato il momento e ora il libro è in vendita! Spero che sia il nuovo lavoro standard per i modelli e attendo con ansia i primi risultati dell’editore!

FIV – Molti amano i libri stampati! Il libro è disponibile solo come eBook o anche in Stampa?

Come autore sono naturalmente un amico assoluto dei libri. Penso che tutti lo capiscano, perché è molto più bello avere una versione stampata a casa. Soprattutto i libri che ami! O dove vuoi cercare di nuovo qualcosa. Ecco perché! Il libro è pubblicato non solo come eBook, ma anche in versione stampata con copertina rigida. Anche come regalo molto più bello di un eBook. Abbiamo anche fatto un’altra sparatoria di copertura! Con la nostra piccola top model Lea Schiffmann e il fotografo di moda Oliver Rudolph. Egli dà anche forti consigli per la posa e le espressioni facciali nel libro.

Consigli per giovani modelle in cerca di un’agenzia di modelle

FIV – Se oggi puoi dare un consiglio importante per tutti i New Face, quale sarebbe?

Prima di tutto, si tratta sempre di autovalutazione! Il soggetto anche una grande parte nel mio libro. Se non ti inserisci nel mondo dell’alta moda in termini di misure e requisiti, non dovresti perdere tempo ad ampliare il tuo portfolio di modelli o la tua carriera in questa direzione. Ogni anno ci sono migliaia di nuovi modelli e molti requisiti corrispondenti del cliente più di voi. Se ti trovi nella zona sbagliata, perdi anni di valore. Per questo motivo è molto importante che i modelli trovino all’inizio l’agenzia giusta che li aiuti e li sostenga nella loro carriera. C’è un’altra linea guida nel libro. Con esso è possibile distinguere le agenzie modello serie da quelle dubbie. Per la ricerca di agenzie ci sono anche alcuni link pratici. Se vi concentrate direttamente sull’area giusta, risparmierete anni preziosi come giovane modello.

Come per gli atleti, i primi anni in particolare sono i più importanti. Ecco il bonus Volti nuovi. Non hai ancora grandi impegni come un lavoro o una famiglia e puoi prepararti perfettamente per il futuro e guadagnare ancora di più. La scelta dell’agenzia o della direzione decide se si ottengono pochi o molti lavori. Di conseguenza anche poca esperienza o molto!

Un altro consiglio veloce alla fine: Se vuoi iniziare come modello, non investire soldi in servizi fotografici. Le buone agenzie possono usarlo se gli inviate delle semplici foto sul cellulare. E’ semplice, tu alla luce del giorno. Si chiama Polaroid. Non investire mai in agenzie! Nessuna agenzia seria otterrà soldi da voi! E credete sempre in voi stessi! Come un imprenditore, devi alzarti ogni mattina con un sorriso. Basta che tu dica che l’ho fatto! Il dubbio su di te stesso ti blocca.

.

Autore e modellista Stephan M. Czaja

Stephan M. Czaja è un imprenditore e proprietario di rinomate agenzie pubblicitarie e di media. Come autore pubblica molti articoli su blog ma anche libri. Le sue principali aree di competenza includono lo sviluppo del business, lo sviluppo della personalità, lo sviluppo dei media, la gestione dei modelli e argomenti di tendenza come l’influencer marketing. Stephan M. Czaja ha mosso i primi passi come imprenditore in tenera età. All’età di quindici anni ha fondato una rivista musicale, pubblicato diversi album di studio, scritto testi e prodotto. All’età di ventuno anni hai fondato la sua agenzia pubblicitaria, specializzata nel mondo digitale e nello sviluppo del business. Più di cento progetti mediatici più tardi, Stephan M. Czaja fonda una delle migliori agenzie per le modelle. La clientela internazionale è il segno distintivo della rapida crescita delle agenzie. In qualità di agente modello ed esperto di media, Stephan M. Czaja parla anche in media e TV di modelli, influencer e media.

+

+ AD + Do you know?

0 comentarios

Dejar un comentario

¿Quieres unirte a la conversación?
Siéntete libre de contribuir!

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *